Un giorno sarà bellissimo!

Un giorno sarà bellissimo! Magari quel giorno non arriverà mai, a me piace
pensarlo, no, più esattamente, mi piace sognarlo. Solo quando sogno la cruda realtà che mi circonda diventa persino fiabesca. Anche i volti più ostili mi sembrano poetici. Alla fine ciò che desidero è il Cambiamento.
Che c’è di male!? Forse dimentico di stare in Sicilia, la terra del Gattopardo, di Colapesce costretto a sostenerla in eterno dagli abissi del mare.

Read more

Io, Capo-Console Fantasma!

Rifletto! Cosa mi resta di altro nei miei giorni scanditi dalla nostalgica quiete. I pensieri, insieme a una interminabile sequenza di immagini, si fanno sempre più vigorosi.
Chi me lo ha fatto fare? Mi sono chiesto più volte nel bel mezzo di una delle mie tante estasi in cui mi vivo, mi guardo e mi ascolto.
Perché cercare in una banale carica ciò che in altri ambiti mi è riconosciuto?
Eppure sono ancora qui con la speranza in saccoccia, con il mio orgoglio di console, con la mia passione che mi è compagna fedele.

Read more

Misteri di Caltanissetta: simili ma diversi!

È stato un incontro interessante. Una volta giunti presso la Sala Espositiva di Caltanissetta, dentro la quale sono conservati i sacri gruppi dei Misteri, l’accoglienza ricevuta è stata calorosa. Alcuni componenti dell’Associazione “Giovedì Santo”, tra cui Alessandro e Arcangelo, ci hanno descritto con scrupolosità ogni momento della loro Settimana Santa. Molti i punti d’incontro rilevati ma si avvertiva in modo unanime un’organizzazione impeccabile, puntuale, rigorosa. Parliamo di percezione ovviamente. La stessa Sala Espositiva ci appariva come un vero polo museale con tanto di pannelli descrittivi, strumenti che a Trapani sanno ancora di fantascienza. Poi in ordine cronologico abbiamo visitato le vare dei Misteri, enormi, mastodontiche, infinita “L’ultima cena”.

Read more